Il codice creativo

Il codice creativo

il-codice-creativo-andrea-ballariniUno strategic planner trascorre una notte di travaglio prima di affrontare un’importantissima presentazione a una grande azienda a cui ha avventatamente promesso  un nuovo modo di interpretare i dati digitali.

Di sogno in sogno gli vengono in soccorso una serie di personaggi della storia della letteratura, della filosofia e dell’arte: da Mrs. Hudon a Immanuel Kant, da Platone a Raffaello Sanzio, da Carl Gustav Jung a Jane Austen, fino a un imprevedibile epilogo con Francesco Totti. Un po’ romanzo, un po’ saggio, un po’ chissà che cosa, il Codice Creativo propone un nuovo approccio di comunicazione che legge i dati digitali (e anche non digitali) alla luce di una sempre più indispensabile sensibilità umanistica. Possibilmente senza annoiare il lettore, perché communicare necesse est, tediare non semper.

Download gratutio a www.creativesharing.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *